Home-  Federazione Campeggiatori Piemontesi                 

Home-   Federazione Campeggiatori Piemontesi                 

 Federazione Campeggiatori Piemontesi                 


Eccoci siamo di nuovo on line.
Dopo le dimissioni del Presidente Renato Ortale si è proceduto a nuove elezioni del Direttivo della Federazionecampeggiatoripiemontesi  l'elenco del consiglio Direttivo lo trovate alla sezione:
"Chi Siamo"
Questo è l'estratto del consiglio del 01/Settembre/2019
"Lavoreremo insieme x continuare a portare avanti la Federazione Piemontese che in questi anni è stata un piccolo fiore all'occhiello della Confederazione. Grazie a Tutti quelli che ci hanno dato fiducia e al Consiglio posso dire Avanti tutta!!! Non fermarsi mai Insieme si può fare.Buon lavoro ai nuovi Consiglieri.

Un saluto a tutti Lucia Milli.
 

La rivincita dei campeggi. Questa potrebbe essere davvero la loro estate. Trasformandoli nel target ideale di una vacanza covid free. Prima però bisogna poter tornare ai camper. Perché questo è il problema dei camperisti: le multe. Piovute su molti cuneesi in questi giorni. «I camper - spiega Alessandro Audisio, presidente Acti Alba - sono di fatto equiparati alle seconde case. E tanti sono stati multati per aver tentato di raggiungere le aree di rimessaggio».

Contravvenzioni da 400 euro che hanno spinto la confederazione italiana dei campeggiatori a scrivere anche al governatore Alberto Cirio.

Lucia Milli di Caramagna è la presidente regionale: «Il nostro settore è completamente fermo. Abbiamo chiesto al governatore Cirio di consentirci di poter tornare ai nostri camper. Nell’attesa di capire come andrà la stagione».

A livello regionale la sua confederazione conta 1988 iscritti. Nel Cuneese i camperisti possono far affidamento su quattro associazioni: in tutto hanno cinquecento iscritti. Ma non è che la punta dell’iceberg.


unisalute_home